Patate a buccia Rossa Biologiche di Montagna

Prodotto disponibile da agosto a marzo e aprile

Il Prodotto

In umido, al cartoccio, nel minestrone…i sapori della Montagna Biologica e Sostenibile in tavola!

Un prodotto ottimo per tutte le preparazioni. Il suo profumo esprime le caratteristiche della nostra Terra sciolta ed assolata di cui ci prendiamo cura con amore proprio come fosse un orto di casa, il sapore leggermente salato, tipico di questa varietà si conserva bene anche con lunghe cotture. Le patate sono tuberi ricchi di carboidrati, amido, abbondanti in fibre e ricche di vitaminesali minerali.  

Sostenibilità

La buccia rossa (accumulo di antociani) è legata in origine a terreni leggeri, fertili, caratterizzati da escursione termica giornaliera. Ottime dunque per la crescita nell'Altopiano di Asiago!
Coltiviamo con il metodo biologico la varietà semi- tardiva Alouette, con la buccia rossa e polpa soda a pasta gialla. Le nostre patate fanno parte del progetto italiano “Patate di nuova generazione”, selezionate (NO OGM) perché resistenti alle più comuni patologie: scabbia e peronospora.    

A TAVOLA

Ciambelle di patate

Ingredienti per 12/15 ciambelle

500 g di patate rosse

500 g di farina setacciata

2 uova biologiche

200 g di zucchero

80 g di burro di Malga (ammorbidito)

1 bicchiere di latte

1 bustina di lievito di birra

1 limone biologico

Olio di semi per friggere

Non solo a carnevale, questa ricetta è da provare! Una ricetta della tradizione italiana che rende golosissime le nostre patate!
  • Lessa le patate rosse e sbucciale. Una volta scolate, schiacciale con uno schiacciapatate o una forchetta (no frullatore).
  • Grattugia la scorza di limone.
  • In una terrina unisci lo zucchero al burro e comincia a mescolare finché non assume la consistenza di un crema, aggiungi uova, zucchero, la scorza grattugiata e poi incorpora gradatamente farina e la purea di patate.
  • Sciogli il lievito nel latte intiepidito ed uniscilo all’impasto lentamente.
  • Fai riposare per circa un’ora. 
  • Forma ora le ciambelle di circa 8/10 cm e con il bottone centrale di circa 3 cm. Lascia lievitare per circa 2 ore.
  • Friggi le ciambelle nell’olio bollente. A piacere puoi passarle nello zucchero quando sono ancora calde. In alternativa puoi cuocerle al forno a 180° fino a doratura (circa 15 min) e poi cospargerle con zucchero a velo.

Idea rifiuto zero: Chips di bucce di patate bio

Poni le bucce in forno a 180° condite con olio e sale per 15 minuti.

Provale con una salsa di ricotta amalgamata a 3 foglie di aglio orsino finemente tritato, un pizzico di sale e un filo d’olio.